Tipologie di Orti Urbani

Le tipologie di Orti Urbani sono tante e diverse tra loro.

In generale si parla di orti urbani facendo riferimento a realtà organizzate rivolte a diversi tipi di utenti che utilizzano la stessa area agricola per la coltivazione di frutta e verdura.
In questo caso un’area più o meno vasta di terreno agricolo viene suddivisa e assegnata a più persone che se ne prendono cura condividendo aree comuni, attrezzi in condivisione e la stessa struttura organizzativa.
Si possono considerare orti urbani anche gli orti di singoli cittadini (o condomini) che sfruttano direttamente le proprie abitazioni di città, trasformando in modo creativo aree come balconi, terrazze o aree condominiali per la coltivazione.

Riguardo a chi gestisce gli orti urbani, si distinguono principalmente tra pubblici e privati.

In base alla loro natura e organizzazione, le attività svolte e il tipo di pubblico a cui sono rivolti, si distinguono le seguenti tipologie principali di orti urbani:

Una tipologia di orto urbano non esclude l’altra.  Possono cioè coesistere ed essere offerte all’interno degli stessi spazi agricoli gestiti da una stessa struttura/organizzazione.